Logo

DONAZIONI

AIUTACI AD ACQUISTARE

BONIFICO BANCARIO

IBAN: IT11P0200830685000103639732 intestato a “La festa dei limoni – Onlus”

Causale:      Sostegno FDL + il tuo nome e cognome (uno solo)
+ il tuo indirizzo mail

Hai a disposizione pochi caratteri per cui non eccedere con la causale, piuttosto invia una mail a info@lafestadeilimoni.it per raccontarci il motivo della tua donazione.

CARTA DI CREDITO O PAYPAL
(Puoi donare 2 €, 5 €, 10 €, 20 €, 50 € o quello che desideri)

Controlla tutto quello che facciamo su:  www.lafestadeilimoni.it o contattaci info@lafestadeilimoni.it.

LE DONAZIONI PROVENIENTI DA PRIVATI CITTADINI

In linea generale, si tratta di agevolazioni da far valere in sede di dichiarazione dei redditi (modello 730, modello UNICO). Le erogazioni liberali in denaro effettuate a favore di Onlus, consentono diversi benefici fiscali regolati da norme dedicate. (Es. Reddito anno 2014, erogazione liberale di € 2.500,00: beneficio fiscale € 2.500,00 * 19% = Euro 475,00, che vengono “restituiti” in sede di dichiarazione dei redditi/modello 730).

Per poter usufruire di questi vantaggi è necessario però effettuare la donazione tramite banca, ufficio postale o effettuando pagamenti tramite carte di debito, carte di credito, carte prepagate o assegni bancari circolari e non in contanti, perché questi sistemi consentono la rintracciabilità dell’erogazione.

ECCO COSA FARE

Una volta eseguita la donazione, è importante conservare l’attestato di avvenuto versamento (la ricevuta del bollettino postale, la contabile del bonifico bancario oppure la copia dell’estratto conto in caso di ricorso all’assegno o alle carte di credito/debito) presentandolo in occasione della successiva dichiarazione dei redditi (modello 730). La documentazione non deve essere allegata alla dichiarazione, ma conservata fino al 31 dicembre del quarto anno successivo a quello di presentazione della stessa.

LE DONAZIONI PROVENIENTI DA AZIENDE

Le erogazioni effettuate dalle imprese non sono mai detraibili ma costituiscono esclusivamente un onere deducibile dal reddito imponibile. L’impresa che dona può beneficiare delle deduzioni regolate dalle norme in vigore.

Anche in questo caso, per poter usufruire delle agevolazioni fiscali previste, è necessario utilizzare sempre i canali bancari o postali.

ECCO COSA FARE

Una volta eseguita la donazione, è importante conservare l’attestato di avvenuto versamento (la ricevuta del bollettino postale, la contabile del bonifico bancario oppure copia dell’estratto conto in caso di ricorso all’assegno o alle carte di credito/debito).

 

Un progetto per donare la gioia di vivere …

Highslide for Wordpress Plugin