Davanti a un bicchiere di Nebbiolo…

Il Nebbiolo è un vitigno di altà qualità della mia terra, il Piemonte, da cui nasce un grande vino che da esso prende il nome e da cui derivano anche i vini più nobili della regione, come il Barbaresco e il Barolo. L’origine della sua denominazione è misteriosa: i più la fanno risalire all’assonanza con la nebbia, ma se alcuni la collegano al particolare aspetto appannato del suo acino (tanto da farlo apparire quasi annebbiato), altri dicono che essa è riferita alla sua tarda maturazione, che comporta una vendemmia a volte immersa nelle dense nebbie autunnali.

Grappoli-di-Nebbiolo

nebbiolo

Qualunque siano il mistero e la storia che si celano dietro il nominativo di uno dei vini da me prediletti, abbiamo scelto di fare riferimento ad esso come secondo elemento per il nostro cammino di avvicinamento all’uscita cartacea di Metà di tutto: un nuovo indizio dal colore rosso rubino e dal profumo fruttato per accompagnarvi all’interno delle pagine del mio nuovo libro.

“Danielle ed io raggiungiamo un baruccio che governa il centro di un giardino ricolmo di bambini con madri e nonni con badante al seguito. Ordiniamo un carpaccio di vitello e del vino rosso. Nebbiolo.

Danielle prende il suo grand Ballon dal gambo e riparte con la sua storia. Ne ho bisogno ormai”.

Nebbiolo Mascarello 021

Davanti a un bicchiere di Nebbiolo può essere il posto migliore per incontrarsi: per i nostri due protagonisti può anche rappresentare l’occasione giusta per raccontare la propria storia e scoprire qualcosa in più l’uno dell’altro. Ma, come sempre, non posso andare oltre, se non ricordarvi che – per tutti coloro tra voi che non vogliono attendere l’inizio del prossimo mese e che, soprattutto, posseggono i potenti mezzi moderni per farlo! – è possibile scaricare il mio nuovo romanzo in versione ebook: basta cliccare qui e raggiungere la pagina del sito della casa editrice Effatà con tutte le info relative al libro e i link dei più importanti bookstore digitali.

E mentre brindiamo a noi e al nostro avvenire, vi saluto con un gran bel sorriso dandovi appuntamento alla prossima!

Lascia un commento