META’ di TUTTO Vince

ANCORA UN PREMIO. Questa volta vince Metà di tutto (Effatà) il mio secondo romanzo del 2013. Secondo classificato al Premio Letterario Internazionale Lago Gerundo. Ho scritto questo romanzo pensando a tutte le donne che si ammalano e che, una volta guarite, vengono squalificate a “malate a vita” dalla stupidità diffusa. Io le conosco e, credetemi, non è così, dopo sono ancora più belle e forti. Dedico alle donne e alle loro battaglie questa vittoria. MB (Disponibile su AMAZON)FlyerMetàDiTutto