Recensioni

Una recensione è un testo valutativo del romanzo letto, destinata ad un più vasto pubblico. E’ possibile scriverla per esprimere il proprio giudizio o leggerla per riceverne degli elementi in più rispetto alle notizie di copertina.
In questa sezione puoi leggere le recensioni di semplici lettori o di professionisti del settore, avendo ben chiaro in mente che ogni valutazione è puramente soggettiva ed è dotata di una propria dignità con un peso identico alle altre.
Sorri il menù delle recensioni per scegliere la tua chiave di “lettura”.
Buona divertimento.

2 pensieri su “Recensioni”

  1. Se dovessi, in una parola, definire questo libro e l’esperienza della sua lettura, ruberei una frase a uno dei tanti ragazzi che l’hanno commentato emozionati sul sito http://www.lafestadeilimoni.it : “è stato come un giro sulle montagne russe”.
    Tra salti temporali, ricordi, sogni e pensieri il professor Longo ci trasporta di prepotenza nel suo mondo e ci tiene stretti, segregati lì fino a quando non si arriva all’ultima pagina, e si tira finalmente un respiro di sollievo. È tutto finito, si torna a casa, il professore ora può ricominciare vivere! E poco importa che egli non sia stato il nostro professore, o che abbiamo odiato la matematica e la fisica con tutti noi stessi al liceo, perché l’intensità di questa storia farà affezionare il lettore non solo a lui, ma anche alla fantastica squadra che egli ha descritto al suo fianco: a partire dalle infermiere, dolci angeli custodi del nostro protagonista, al piccolo e quasi inquietante Roberto, il figlioletto che a 10 anni già padroneggia concetti da terza liceo, passando attraverso l’equipe di medici e primari, a cui sentiamo di dover chiedere mille volte grazie per aver salvato il nostro professore, e senza dimenticare tutti i coraggiosi compagni del prof nella sua lotta contro la bestia.
    Ma non crediate che questo sia un libro che vi farà piangere, o che vi farà magonare perché intriso di dolore e sofferenza! No, al contrario il professor Longo affronta tutto con un’estrema ironia, sintomo di una grande intelligenza, e anche se la lacrimuccia rischia di scapparci in qualche momento, saranno tantissimi i momenti in cui ci si troverà a scoppiare a ridere, tra aneddoti della vita scolastica e momenti di ilarità in reparto.
    La festa dei limoni non è un libro sofisticato, ma al contrario è il racconto di quella vita vera che in ogni momento tante persone affrontano chiuse nei reparti ospedalieri, perché purtroppo queste malattie esistono, e solo quando ci toccano da vicino ce ne accorgiamo.
    Per questo concludo invitando tutti i lettori dell’m1 a fare due cose:
    1. Andate in libreria, o sul sito http://www.lafestadeilimoni.it , e acquistate questo libro. Non solo perché è bello, ma anche perché, con soli 13€, compierete una buona azione, che potrà anche valere una vita: tutti i proventi infatti saranno devoluti all’acquisto di particolari strumentazioni che aiutino i pazienti del reparto di Ematologia 2 dell’ospedale “Le Molinette” di Torino ad affrontare in modo un pochino più leggero la malattia.
    2. Questo è un invito assolutamente personale, ma che tengo davvero a fare a tutti, adulti e ragazzi. La Leucemia, la malattia che il nostro professore ha debellato, può essere spesso curata solo in seguito a una donazione di midollo osseo che abbia una quasi totale compatibilità, condizione assai difficile da mettere in atto. Per questo compiamo questo gesto di umanità che non costa nulla e non fa male, potremmo salvare una, o molte vite, chi lo sa! (Ovviamente per maggiori informazioni rimando all’AIDMO!)

    Ah, un’ultima cosa, da ex allieva provo una profonda invidia per tutti coloro che, durante la settimana di recupero, hanno potuto conoscere il professor Braico, l’autore del libro. Credo sia “un uomo di scienza” meritevole di un profondo rispetto per lo spirito con cui ha affrontato e sono convinta continuerà ad affrontare la sua vita.

    Copio qui la “recensione” che ho scritto per questo meraviglioso libro su “m1”, il giornalino scolastico del mio ex liceo per cui occasionalmente ancora scrivo. Una sola cosa aggiungo, grazie per questo meraviglioso viaggio!

Lascia una risposta

Un progetto per donare la gioia di vivere …

Highslide for Wordpress Plugin